CIV – Venerdì di sorprese al Mugello

  • 12 giugno 2015
  • CIV

 Tamburini e Groppi primi in SBK e Moto3. Conferme per Roccoli (SS), Vietti Ramus e Taccini (Premoto3)

Chi si aspettava un Pirro in fuga, un duello Bezzecchi-Di Giannantonio fin dalle prove, è rimasto deluso. Chi ama i colpi di scena invece può dirsi soddisfatto. I protagonisti del CIV sono scesi in pista oggi al Mugello per le prime qualifiche dei round 5 e 6 su un circuito che ha ricevuto da poco un importante riconoscimento. La Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA) ha assegnato infatti all’Autodromo Internazionale del Mugello il titolo di “Achievement of Excellence” (Raggiungimento dell’eccellenza), il più alto livello di accreditamento nel programma di sostenibilità ambientale, certificando gli sforzi fatti dal circuito in questa direzione.

Tornando a quanto visto in prova, nella classe regina è stata la BMW di Roberto Tamburini a conquistare la pole provvisoria. Il pilota Moto X Racing, carico della vittoria ottenuta la scorsa settimana a Portimao in STK1000, ha sfruttato al meglio la gomma da tempo Pirelli fermando il crono sull’1’50.766. Dietro di lui in seconda la Ducati del capoclassifica Pirro (1’51.310), che ha riservato la gomma Michelin da tempo per le qualifiche di domani, così come il suo compagno di squadra Goi, 6° tempo. 3° posizione per un’altra BMW, quella di Fabrizio Perotti, che segnato un crono di 1’51.386. Si rivedono nelle posizioni che contano Federico Sandi e la sua Ducati con il 4° tempo, anche se a quasi un secondo e mezzo di distacco da Tamburini. 7° posto per l’Aprilia di Andreozzi.

Colpi si scena anche in Moto3, con la pole provvisoria che è andata al pilota #madeinCIV Anthony Groppi, che ha girato circa 4 decimi più forte del leader Bezzecchi, seguito dall’altra Mahindra Peugeot del compagno di squadra Spiranelli. 4° posto ad 1 secondo dalla vetta per Fabio Di Giannatonio e buona prova degli esordienti su RMU Ieraci e Foggia, rispettivamente 5° e 7°.

Massimo Roccoli si conferma in SS. Il pilota MV Agusta è in pole provvisoria con il tempo di 1’ 55.263. Dietro di lui però proseguono le sorprese del venerdì al Mugello, con Ilario Dionisi secondo a pochissima distanza e Gennaro Sabatino 3°. 4° posto per Mercandelli e 5° per il campione 2013 Stefano Cruciani.

In Premoto3 è ancora Celestino Vietti Ramus in prima fila. Il pilota RMU ha conquistato la pole provvisoria nella 250 4t davanti a Zannoni e Spinelli. Più indietro Stefano Nepa, arrivato al Mugello con un infortunio alla mano e non al meglio della forma. In 125 2t è Leonardo Taccini il poleman provvisorio. Il pilota del Team di Michel Fabrizio prosegue nel suo gran momento di forma dopo la doppietta di Vallelunga. Dietro di lui Cavaliere e Carraro.

 

TV ed eventi – Le gare del CIV saranno visibili in diretta streaming su Sportube (accessibile anche dal sito civ.tv) e in replica su SKY Sport MotoGPHD, con il round di sabato che andrà in onda mercoledì alle 21, mentre quello della domenica sarà visibile giovedì sempre alle 21. In entrambe le occasioni ci sarà anche la Premoto3. Quello del 13 e 14 giugno sarà un weekend ricco di appuntamenti, a cominciare dal sabato con le premiazioni delle pole position in sala stampa alle 12.00 mentre in serata toccherà ai poleman del National Trophy essere premiati nel corso di un aperitivo. Il Trofeo organizzato dal Moto Club Spoleto metterà in scena un round doppio al Mugello, e nell’arco del fine settimana animerà il paddock con le esibizioni di Trial del pluricampione Italiano Matteo Grattarola e di Pietro Petrangeli e con un intrattenimento musicale.

Domenica mattina spazio alla Presentazione del Campionato Italiano Velocità in Salita (ore 11.30 sala stampa) che prenderà il via il 20-21 giugno con la Carpasio-Prati Piani. Nella pausa pranzo tutti gli appassionati potranno passeggiare tra i box e vedere da vicino moto e piloti con l’ingresso della pit walk. In pista invece sarà la volta del giro panoramico del circuito a bordo di un autobus turistico a due piani.

Biglietti: Ingresso gratuito al paddock per i possessori del biglietto del GP d’Italia
Venerdì ingresso libero, sabato: Circolare Prato: Gratuito. Paddock e Tribune 10 euro, ridotto (FMI, Donne, Under 18): 5 euro Omaggio: under 16 e residenti comune Scarperia-San Piero. Domenica: Circolare Prato: Gratuito. Paddock e Tribune 15 euro, ridotto (FMI, Donne, Under 18): 10 euro Omaggio: under 16 e residenti comune Scarperia-San Piero.