La Marra, una pole senza sorprese. Svettano Russo, Nocco e Locatelli