Moto 3. Di Giannantonio al comando

  • 19 luglio 2015
  • CIV

I colpi di scena non sono mancati. Dopo il dominio di ieri ci si aspettava una doppietta per Marco Bezzecchi. A trionfare è stato invece Fabio Di Giannantonio. In una gara ridotta a 11 giri, la partenza del pilota Mahindra Peugeot non è stata delle migliori. Rimasto nel gruppo, Bezzecchi è finito a terra nei primi giri coinvolto dalla caduta di Ieraci. A quel punto Di Giannantonio ha mantenuto la calma, rimanendo in testa dall’inizio alla fine, conquistando la vittoria e allungando in campionato sul rivale, distanziato ora di 27 punti. Giornata da dimenticare per il Team Minimoto Porto Maggiore, che ha vissuto anche la caduta di Fabio Spiranelli. Dietro Di Giannantonio è stata battaglia colpo su colpo tra Groppi e Foggia, con il pilota #madeinCIV a spuntarla, primo podio per lui seguito da Groppi, che grazie a questo risultato scavalca Spiranelli al terzo posto della classifica generale. 4° posizione per Sintoni seguito da Simone Mazzola, quasi ristabilito dall’infortunio al braccio del Mugello. 6° posto per il pilota SIC 58 Yari Montella.

Nel Trofeo NSF 250 vittoria di Pasqualotto davanti a Ghidini e Zanotti. In classifica generale, con il podio di oggi Ghidini ha chiuso i giochi a Imola, conquistando il titolo davanti a Raimondi e Pasqualotto