CIV http://www.civ.tv Campionato Italiano Velocità Mon, 10 Dec 2018 11:48:23 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.4 Calendario CIVS 2019 http://www.civ.tv/calendario-civs-2019/ http://www.civ.tv/calendario-civs-2019/#respond Mon, 10 Dec 2018 11:48:03 +0000 http://www.civ.tv/?p=53958 http://www.civ.tv/calendario-civs-2019/feed/ 0 Calendario Coppa Italia 2019 http://www.civ.tv/calendario-coppa-italia-2019/ http://www.civ.tv/calendario-coppa-italia-2019/#respond Mon, 10 Dec 2018 11:28:36 +0000 http://www.civ.tv/?p=53955 http://www.civ.tv/calendario-coppa-italia-2019/feed/ 0 Calendario ELF CIV 2019 http://www.civ.tv/calendario-elf-civ-2019/ http://www.civ.tv/calendario-elf-civ-2019/#respond Fri, 07 Dec 2018 15:19:06 +0000 http://www.civ.tv/?p=53951 http://www.civ.tv/calendario-elf-civ-2019/feed/ 0 Nasce RGR TM Racing Factory Team. Davide Giugliano Team Principal all’ELF CIV http://www.civ.tv/nasce-rgr-tm-racing-factory-team-davide-giugliano-team-principal-allelf-civ/ http://www.civ.tv/nasce-rgr-tm-racing-factory-team-davide-giugliano-team-principal-allelf-civ/#respond Thu, 06 Dec 2018 12:03:35 +0000 http://www.civ.tv/?p=53948 L’unione fa la forza e quando le forze che si uniscono sono quelle di una casa come la TM e di un  pilota come Davide Giugliano, il risultato non può che essere un team ambizioso qual è il nuovo RGR TM Racing Factory.

Una nuova realtà per Davide Giugliano, chiamato a gestire una struttura che potrà contare sulle moto e sul supporto tecnico della prestigiosa casa pesarese, che farà capo a Mattia Serafini, vincitore dell’ELF CIV Moto3 nel 2018.
Il team RGR TM Racing parteciperà al Campionato Italiano Velocità Moto3 ed al Campionato Mondiale Junior FIM CEV Moto3 con i giovani piloti Nicola Carraro e Kevin Zannoni, campione italiano Moto3 2018 e sarà l’unica squadra ufficiale per quanto riguarda TM.
Il progetto che lega Davide Giugliano alla TM prevede anche un percorso di allenamento per i futuri rider del RGR TM Racing Factory, che potranno quindi crescere professionalmente, grazie ad un programma di preparazione e di allenamenti che li coinvolgerà per tutto l’arco della stagione. E’ nata una struttura che permetterà ai ragazzi di crescere a 360 gradi, completata dalla creazione di uno Junior Team che disputerà l’ELF CIV con altri due piloti.
Gli obiettivi del RGR TM Racing Factory team sono molto ambiziosi, perché oltre alle capacità dei piloti ed alla competitività delle moto TM, la squadra potrà contare su tutta l’esperienza maturata da Davide Giugliano nella sua carriera, attraverso il lavoro svolto con team e tecnici di altissimo livello.

Mattia Serafini – : “La decisione di collaborare con un pilota di indubbie esperienza e capacità come Davide Giugliano nasce dalla volontà di TM di migliorarsi costantemente. Con questa nuova struttura intendiamo compiere un ulteriore passo in avanti, partendo dalle competenze acquisite e dal livello di competitività che abbiamo raggiunto in questi anni di impegno in Moto3.
Sarà un team completamente  “made in Italy” avendo deciso di puntare su giovani piloti italiani come il campione 2018 Kevin Zannoni e Nicola Carraro, che hanno dimostrato talento e capacità notevoli. Sarò il rappresentante di TM nel team e sui campi di gara ed affiancherò Davide, con il quale prenderemo le decisioni necessarie per la migliore gestione possibile del team. Proseguiremo nello sviluppo della nostra Moto3 e anche per quanto riguarda il mondiale Junior CEV faremo base in Italia, proprio per riportare in azienda l’esperienza e gli sviluppi che arriveranno nel corso della stagione. Abbiamo le capacità e la struttura necessarie per confermarci campioni nel CIV a dare l’assalto al titolo del mondiale Junior FIM CEV”.

“Questa mia idea ha preso forma – ha dichiarato il team Principal Davide Giugliano – quando mi sono reso conto che a molti giovani manca una specifica preparazione al motociclismo. Soprattutto durante i miei allenamenti, ricevevo da più parti richieste di consigli sull’allenamento in moto e non, approfondimenti tecnici, consigli sulla costruzione del lavoro in gara e nel box. Da qui è nato il progetto di costituire un team ed una struttura che possa dare il massimo supporto ai giovani piloti che si avvicinano al mondo del motociclismo professionale, struttura che avrà la sua base a Roma e che si va ad affiancare ad alcune realtà valide che già svolgono queste mansioni ed offrono delle possibilità ai giovani. La collaborazione con TM ci darà modo di costituire una squadra altamente competitiva, che farà da traino a tutto il progetto. Competere in due campionati come il CIV ed il mondiale Junior CEV non sarà facile, ma ci stiamo preparando nel migliore dei modi e potremo contare sull’esperienza e sulle capacità tecniche di un’azienda come TM che si è laureata campione italiano Moto3 2018. Per quanto mi riguarda la voglia di iniziare e di dare il massimo è grande. Stiamo lavorando al progetto già da molti mesi e non vedo l’ora di entrare nel pieno di questa bellissima avventura assieme alla TM ed ai nostri due piloti Kevin Zannoni e Nicola Carraro”.

Ed ecco il parere dei piloti che sono stati scelti per portare in pista le TM Moto3. Entrambi fanno parte del progetto Talenti Azzurri della Federazione Motociclistica Italiana.

Kevin Zannoni: “Sono molto contento di poter restare con TM e con un team come RGR TM Racing Factory di Davide Giugliano, che sono certo mi trasmetterà tutta la sua grande esperienza. Quest’anno non è stato facile vincere il CIV e ancor meno debuttare nel mondiale Junior CEV, ma so di poter affrontare la nuova stagione con una maggior esperienza e con una moto che è andata sempre più migliorando nel corso del 2018. I miei obiettivi sono molto chiari: confermarmi campione nel CIV e lottare per il titolo nel mondiale Junior CEV”.

Idee chiare anche per quanto riguarda il giovanissimo Nicola Carraro: “Sono entusiasta di poter disputare due campionati e quindi di poter restare molto in moto, che è una prerogativa determinante se si punta ai grandi risultati. Correrò con la moto campione italiana e questo per me sarà una responsabilità, ma anche un grande stimolo. Poter lavorare con una casa come la TM e poter contare sugli insegnamenti di un pilota come Davide Giugliano penso sia il massimo e quindi darò il massimo per non deluderli. Punto al titolo del CIV, in quanto conosco le piste ed il campionato, mentre nel mondiale Junior ho corso solo alcune wild card e dovrò fare esperienza. Spero comunque di restare sempre nella top ten”.

I programmi del RGR TM Racing Factory Team prevedono una serie di test in preparazione alla stagione 2019 che si andranno ad aggiungere al primo test, che la squadra ha già effettuato sul circuito di Valleunga lo scorso weekend.

]]>
http://www.civ.tv/nasce-rgr-tm-racing-factory-team-davide-giugliano-team-principal-allelf-civ/feed/ 0
Aperte le iscrizioni alla Yamaha R3 Cup 2019 http://www.civ.tv/aperte-le-iscrizioni-alla-yamaha-r3-cup-2019/ http://www.civ.tv/aperte-le-iscrizioni-alla-yamaha-r3-cup-2019/#respond Tue, 04 Dec 2018 22:31:38 +0000 http://www.civ.tv/?p=53945 Aperte le iscrizioni alla Yamaha R3 Cup 2019, organizzata da AG Motorsport Italia per Yamaha Motor Europe N.V. filiale Italia, la cui scuola racing ha cresciuto e supportato nel loro percorso i nuovi talenti con i colori della casa di Iwata. Un trofeo dalle grandi opportunità, con gare emozionanti e seguite da un numeroso pubblico in un contesto esclusivo come la Coppa Italia, dove notizie ed immagini “corrono” attraverso i canali di comunicazione istituzionale Yamaha e del Campionato Italiano Velocità.

E proprio Yamaha ha voluto supportare il proprio vivaio con un segnale molto forte, riservando ai piloti iscritti uno sconto esclusivo valido fino al 31 gennaio 2019. La nuova YAMAHA R3 MY2019 potrà essere acquistata al prezzo straordinario di euro 5.000,00 IVA COMPRESA!

La procedura d’ordine andrà convalidata come segue:

– prima di effettuare l’ordine della moto presso il concessionario, il pilota dovrà inviare ad AG MOTORSPORT ITALIA l’iscrizione al trofeo allegando copia del bonifico (acconto o saldo);

– successivamente AG Motorsport Italia provvederà a darne comunicazione a Yamaha che rilascerà nulla osta al concessionario per procedere all’ordine.

Vi invitiamo intanto a mettere “MI PIACE” alla pagina Facebook ufficiale del trofeo denominata “YAMAHA R3 OFFICIAL” per rimanere sempre informati in tempo reale di tutte le novità, per visionare i video, interviste, seguire i contest e molto altro.

Il modulo di iscrizione per la YAMAHA R3 CUP 2019 è già on-line al seguente link: http://www.agmotorsportitalia.it/yamaha-r3-cup/

Il calendario è consultabile al link: http://www.agmotorsportitalia.it/yamaha-r3-cup/2019-calendario-r3-cup/

I Regolamenti sono in via di definizione in quanto la FMI non ha ancora pubblicato l’annesso velocità: http://www.agmotorsportitalia.it/yamaha-r3-cup/2019-regolamenti-r3-cup/

Il monomarca ufficiale Yamaha R3 cup sarà riconfermato anche per il 2019 con la formula monogomma PIRELLI, alla Cup saranno ammessi solo modelli Euro 4 anno 2018 e 2019 con carena in vetroresina nella versione 2019 per tutte le moto, vi daremo presto dettagli in merito.

Vi aspettiamo alla fiera di Verona “MOTOR BIKE EXPO” al PAD. 7 per un’area tutta blu Yamaha Racing di AG Motorsport Italia, dove potrete ammirare la nuova Yamaha R3 da trofeo e sabato 19 gennaio 2019 sempre al Pad. 7 si terranno le premiazioni dei trofei Yamaha R125 cup e Yamaha R3 cup 2018.

Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci:

Alessandra Gambardella – 333.4120172 (regolamento sportivo – contrattualistica – amministrazione – stampa e comunicazione)

Moreno Antonioli – 335.253291 (regolamento tecnico – servizio ricambi – responsabile formazione piloti – consulenza di supporto ai team/piloti)

Ufficio Stampa AG Motorsport Italia

]]>
http://www.civ.tv/aperte-le-iscrizioni-alla-yamaha-r3-cup-2019/feed/ 0
Il Trofeo Italiano Amatori 2019 all’insegna di grandi novità http://www.civ.tv/il-trofeo-italiano-amatori-2019-allinsegna-di-grandi-novita/ http://www.civ.tv/il-trofeo-italiano-amatori-2019-allinsegna-di-grandi-novita/#respond Tue, 04 Dec 2018 22:27:42 +0000 http://www.civ.tv/?p=53942 Sul sito web del Trofeo Italiano Amatori si sono ufficialmente aperte le iscrizioni all’edizione 2019 del campionato. Tante e tutte di grande rilievo le novità che, nella prossima stagione, saranno proposte dall’unico trofeo di motovelocità appositamente concepito per i non-professionisti.

Si tratta dell’istituzione dell’inedita Rookies Challenge, riservata ai piloti meno esperti della classe 1000 Base; dell’istituzione, nelle prove libere che precederanno ciascun round, di turni suddivisi in base alle stesse categorie delle gare; della riduzione degli “scarti”, ai fini delle classifiche di campionato, da due ad uno; infine, dell’assunzione da parte dello stesso organizzatore del ruolo di fornitore di pneumatici ai piloti.

A rivelare contenuti e motivazioni delle novità è Daniele Alessandrini, inventore del Trofeo Italiano Amatori e Presidente del Moto Club Motolampeggio di Roma che è titolare dell’organizzazione dall’ormai lontano 2005.

“La Rookies Challenge è il frutto di un lavoro di ricerca effettuato nel 2018 da nostro personale, presente ad oltre venti giornate di prove libere e pareggiamenti su tutte le piste d’Italia” spiega Alessandrini. “E’ riservata ai piloti della classe 1000 che nel 2018 o anni precedenti hanno fatto segnare al Mugello tempi superiori a 2’07”; a questi viene offerta la possibilità di debuttare nelle competizioni, di sentirsi piloti “veri”, sulle stesse pista dei mondiali, nelle massime condizioni organizzative e di sicurezza, per tre fine settimana all’anno”.

“E parliamo proprio di week-end – prosegue il patron – di un impegno limitato, cioè, al sabato ed alla domenica. Secondo lo schema che applicheremo a tre dei sei round in calendario, un turno di prove libere sarà programmato nel primo pomeriggio del sabato, nel tardo pomeriggio si svolgerà la prima qualificazione mentre la seconda si terrà la domenica mattina presto. La gara si disputerà domenica dopo pranzo. Quindi chi lo vorrà potrà muoversi da casa il sabato mattina e ripartire la domenica pomeriggio. Per chi invece sarà già presente sul campo di gara, abbiamo previsto un turno di prove libere, ovviamente facoltativo, anche il venerdì pomeriggio. Questo schema subirà un piccolo adattamento solo in occasione della tappa che prevede il doppio round anche per i rookies”.

“Visto il carattere della formula – sottolinea Alessandrini –, che vuole permettere a chi finora non si è misurato con le competizioni di compiere questa eccezionale esperienza, abbiamo stabilito un costo d’iscrizione promozionale, fissato, per tutte e tre le date e quattro gare (in una data ci sarà gara doppia) in 1.390 Euro, ed abbiamo elaborato un sistema che, laddove il pilota dovesse far segnare tempi molto più veloci di quello di riferimento, prevede misure che garantiscano l’equilibrio e la sportività della formula; tutto è indicato molto chiaramente nel regolamento. Per ora la Rookies Challenge nasce all’interno della 1000 Base gruppo B – anticipa l’organizzatore – ma, se i numeri dovessero essere cospicui, potremmo anche dar vita ad una griglia autonoma”.

Le date della Rookies Challenge sono le seguenti: 5 maggio, Mugello; 7 luglio, Mugello; 29 settembre, Misano (gara doppia). Auspicate da tanti, arrivano le prove libere divise per categorie. “Ben conoscevano questo desiderio dei piloti e, con un ulteriore sforzo organizzativo, ora riusciamo a garantirle” conferma Alessandrini. “Quindi già dal venerdì ogni concorrente scenderà in pista esclusivamente insieme agli altri componenti del proprio raggruppamento (Base, Avanzata e Pro), a tutto vantaggio della sicurezza – tema per me prioritario da quindici anni da quando, cioè, ho cominciato ad organizzare in pista – ma anche del divertimento. Ciascun pilota potrà conoscere meglio gli avversari e studiarli in vista della gara”.

Da due scarti si scende ad uno, le classifiche finali premieranno la continuità? “Non è la continuità l’unico parametro che abbiamo preso in considerazione” afferma l’organizzatore capitolino. “La considerazione di carattere più generale, da cui prende le mosse questa innovazione, è che abbiamo a che fare con dei non-professionisti, persone che possono essere obbligare a rinunciare ad una gara per impegni familiari o lavorativi che hanno la priorità sullo sport svolto a livello amatoriale. Con uno scarto mettiamo tutti sullo stesso piano sotto questo aspetto e scontiamo anche il rischio dello “zero” dovuto alla classica scivolata. Abbiamo poi osservato che il secondo scarto penalizza i piloti che disputano tutte le prove favorendo in misura maggiore chi è presente a cinque round e così è nata la scelta. Le classifiche finali si determineranno dunque al meglio dei sei risultati, non di cinque. In questo caso – osserva Alessandrini – la perfezione è impossibile da raggiungere ma ci sembra di esserci avvicinati ad una sostanziale equità”.

Organizzatore e racing vendor pneumatici: cosa possono attendersi i piloti? “Al di là del rapporto diretto venditore-acquirente, direi soprattutto offerte ed opportunità di risparmio” risponde Alessandrini. “Per noi è un compito nuovo e per questo estremamente stimolante che svolgeremo con lo stesso spirito con cui lavoriamo a tutti gli aspetti del trofeo, cercando anzitutto la soddisfazione dei piloti. Premesso che nessuno sarà obbligato ad acquistare da noi le gomme, staremo vicini ai nostri concorrenti, dei quali conosciamo esigenze ed ambizioni. E a gennaio usciremo con i primi “pacchetti” che conterranno offerte per l’acquisto degli pneumatici all’insegna della convenienza e del risparmio”.

Come si vede, dunque, non una rivoluzione ma una forte evoluzione del Trofeo Italiano Amatori, sempre rivolta alle esigenze ed alle aspettative dei piloti, come dimostrano le motivazioni che si trovano alla base di ciascuna scelta. Resta invece invariata l’articolazione su sei prove di cui cinque inserite nella Coppa Italia FMI, rassegna seconda, a livello nazionale, solo al CIV, ed una iscritta al calendario velocità. Confermata anche la monogomma Metzeler Racetec RR, solo intagliata per la 600, anche slick per la 1000; questi pneumatici si sono rivelati ideali per il Trofeo Italiano Amatori garantendo al tempo stesso prestazioni, durata, affidabilità e semplicità di utilizzo.

Due le classi, 600 e 1000, tre le categorie (Base, Avanzata e Pro, in base alla capacità dei piloti) e, al momento, sei le griglie di partenza: 600 Base, 600 Avanzata-Pro, 1000 Base g. A, 1000 Base gr. B, 1000 Avanzata, 1000 Pro.

Ufficio Stampa Trofeo Italiano Amatori

]]>
http://www.civ.tv/il-trofeo-italiano-amatori-2019-allinsegna-di-grandi-novita/feed/ 0
ELF CIV 2018. Media Value in crescita http://www.civ.tv/elf-civ-2018-media-value-in-crescita/ http://www.civ.tv/elf-civ-2018-media-value-in-crescita/#respond Wed, 28 Nov 2018 09:41:40 +0000 http://www.civ.tv/?p=53935 Dopo le Premiazioni dei Campioni ELF CIV al Salone d’Onore del Coni, che hanno idealmente chiuso la stagione 2018, è il momento di fare un bilancio per il Campionato Italiano Velocità, che passa attraverso la Media Analysis 2018, realizzata e certificata da Nielsen Sports, leader mondiale e advisor indipendente in attività di misurazione e intelligence sportiva. Un’analisi che ha evidenziato come l’ELF CIV, dopo aver raddoppiato il proprio valore mediatico (*) nel 2017, è riuscito a crescere ancora nel 2018.

Il Campionato Italiano Velocità ha prodotto in questa stagione un valore mediatico totale di 11,7 milioni di Euro (+5%), raggiungendo complessivamente 27,3 milioni di contatti, con una copertura televisiva di 582 ore (+33%) e un audience di quasi 2.000.000 persone (+14%). Massiccia la crescita sulla carta stampata, dove sono stati raggiunti 13.700.000 lettori (+84%). 11.700.000 sono stati invece i browser unici raggiunti sul web.

Valori che diventano numeri positivi anche per gli sponsor, con i principali brand analizzati da Nielsen Sports che hanno realizzato complessivamente un media value di 12,9 milioni di Euro (+5%). Nel dettaglio 7.2 milioni di euro per gli «Inserzionisti» (+13% – 56% del totale), 4.5 milioni per le «Case Motociclistiche» (40% del totale) e 1.1 milioni per i «Fornitori di Pneumatici» (9% del totale). La TV ha generato 6.3 milioni di Euro (49% del totale), mentre Stampa e Web hanno realizzato rispettivamente circa 3.4 milioni di Euro (26% del totale) e 3.1 milioni di euro (25% del totale).

Simone Folgori, Responsabile ELF CIV: “Dopo aver raddoppiato il nostro media value nel 2017 siamo riusciti a crescere ancora in questo 2018, confermando il trend positivo degli ultimi anni. Risultato che, unito alla costante crescita sportiva, conferma tutto il valore dell’ELF CIV. Un Campionato che continua a crescere grazie all’impegno di tutti, autodromi, team, piloti, aziende e case motociclistiche, realtà che grazie a questa continua crescita in termini mediatici vedono ripagati i loro sforzi. A noi spetterà la sfida di proseguire su questa strada, continuando a fare sempre di più sistema per proporre un prodotto qualitativamente sempre migliore

Per chi volesse approfondire, è possibile scaricare la brochure CIV2019 dove, oltre ai dati ELF CIV, è spiegato nel dettaglio il lavoro che la FMI porta avanti in tutto il mondo della velocità, a cominciare dal CIV Junior (Minimoto e MiniGP) per arrivare alla Velocità in Salita.

Clicca qui per brochure e foto in HD

*Per valore mediatico (o media value) si intende la valorizzazione basata sull’utilizzo del CPT (Cost per thousand), unità di misura che rappresenta il costo che un brand deve sostenere per raggiungere 1.000 persone per 30 secondi attraverso uno spot commerciale standard.

]]>
http://www.civ.tv/elf-civ-2018-media-value-in-crescita/feed/ 0
CIVS 2019. Il calendario della nuova stagione http://www.civ.tv/civs-2019-il-calendario-della-nuova-stagione/ http://www.civ.tv/civs-2019-il-calendario-della-nuova-stagione/#respond Tue, 27 Nov 2018 10:56:18 +0000 http://www.civ.tv/?p=53932 Il CIVS prosegue nel suo percorso di crescita. Archiviato un 2018 che ha visto oltre 130 piloti al via ad ogni gara, il Campionato Italiano Velocità in Salita presenta il Calendario per la prossima stagione, con 8 round. Il via scatterà il 12 maggio con l’appuntamento della Leccio-Regello e si chiuderà il 22 settembre sul percorso della Pieve-Passo dello Spino. Ecco il calendario della nuova stagione:

Round 1 CIVS + Crono Climber: 12/05/2019 – Leccio – Reggello (FI), Moto Club True Riders
Round 2 CIVS + Crono Climber: 25/05/2019 – Spoleto – Forca di Cerro, (PG) – Moto Club Spoleto
Round 3 CIVS + Crono Climber: 26/05/2019 – Spoleto – Forca di Cerro, (PG) – Moto Club Spoleto
Round 4 CIVS + Europeo: 30/06/2019 – Poggio – Vallefredda, Isola del Liri (FR) – Moto Club Franco Mancini 2000
Round 5 CIVS + Crono Climber: 14/07/2019 – Molino del Pero – Monzuno (BO) – Moto Club True Riders
Round 6 CIVS + Europeo: 04/08/2019 – Gragnano – Varliano, Piazza Al Serchio (LU) – Moto Club Ducale
Round 7 CIVS + Crono Climber: 08/09/2019 – Saline – Volterra (PI), Moto Club Volterra
Round 8 CIVS + Crono Climber: 22/09/2019 – Pieve – Passo dello Spino, Pieve Santo Stefano (AR) – Moto Club Spino

Confermati tutti i Moto Club organizzatori così come i percorsi della precedente stagione, mentre ad impreziosire il Campionato ci saranno le due prove dell’Europeo ospitate all’interno del CIVS, negli appuntamenti ad Isola del Liri e sul percorso della Gragnano – Varliano. Non mancherà poi il Trofeo Crono Climber, l’ormai collaudata formula per avere un primo approccio con il mondo della velocità in salita, che vedrà appuntamenti abbinati al CIVS nelle gare in cui non si sarà l’Europeo.

]]>
http://www.civ.tv/civs-2019-il-calendario-della-nuova-stagione/feed/ 0
Corte Federale/Sportiva di Appello. Decisione per SPEED UP e VEIJER http://www.civ.tv/corte-federale-sportiva-di-appello-decisione-per-speed-up-e-veijer/ http://www.civ.tv/corte-federale-sportiva-di-appello-decisione-per-speed-up-e-veijer/#respond Mon, 26 Nov 2018 16:29:43 +0000 http://www.civ.tv/?p=53930 La Corte Federale d’Appello, in funzione di Corte Sportiva di Appello, ha accolto il ricorso presentato dal team “JCR SPEED UP”, per conto del pilota minorenne Collin VEIJER, riguardo il provvedimento di squalifica dello stesso Vejer riferito al round 8 del Campionato Italiano Velocità tenutosi il 29 luglio 2018 al Misano World Circuit.

Clicca qui per la Decisione della Corte Federale/Sportiva di Appello

Clicca qui per le classifiche aggiornate.

]]>
http://www.civ.tv/corte-federale-sportiva-di-appello-decisione-per-speed-up-e-veijer/feed/ 0
Variazione calendario ELF CIV e Coppa Italia 2019 http://www.civ.tv/variazione-calendario-elf-civ-e-coppa-italia-2019/ http://www.civ.tv/variazione-calendario-elf-civ-e-coppa-italia-2019/#respond Wed, 21 Nov 2018 15:43:50 +0000 http://www.civ.tv/?p=53922 Cambio di calendario per l’ELF CIV 2019. La nuova stagione del Campionato scatterà sempre il 30 e 31 marzo da Misano, mentre il 2° round del Mugello è stato anticipato al 27-28 aprile. Invariati gli altri appuntamenti. Di seguito il calendario 2019 aggiornato:

Round 1: 30-31 marzo, Misano World Circuit “Marco Simoncelli”
Round 2: 27-28 aprile, Autodromo Internazionale del Mugello
Round 3: 29-30 giugno, Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola
Round 4: 27-28 luglio, Misano World Circuit “Marco Simoncelli”
Round 5: 21-22 settembre, Autodromo Internazionale del Mugello
Round 6: 5-6 ottobre, Autodromo Vallelunga “Piero Taruffi”

Variazione anche nella Coppa Italia, con il secondo appuntamento 2019 del Mugello che sarà posticipato al 5 maggio. Confermate invece tutte le altre date. Ecco gli appuntamenti della nuova stagione:

Round 1: 7 aprile, Misano World Circuit “Marco Simoncelli”
Round 2: 5 maggio, Autodromo Internazionale del Mugello
Round 3: 9 giugno, Autodromo Vallelunga “Piero Taruffi”
Round 4: 7 luglio, Autodromo Internazionale del Mugello
Round 5: 29 settembre, Misano World Circuit “Marco Simoncelli”

]]>
http://www.civ.tv/variazione-calendario-elf-civ-e-coppa-italia-2019/feed/ 0